Le parole e la loro forma - digisic.it

Attenzione: alcune parole derivate sono formate da suffissi e prefissi insieme! p d Da ciascuno dei seguenti verbi deriva, mediante un suffisso approp...

38 downloads 228 Views 275KB Size
2 Le parole e la loro forma 1 Le parole primitive Considera i seguenti esempi.

bimbo

bimbi

bimba

bimbe

Le parole bimbo, bimbi, bimba, bimbe, analizzate dal punto di vista della forma, risultano costituite da due parti: la radice e la desinenza. Radice

+

Desinenza

bimb-

+

-o

bimb-

+

-i

bimb-

+

-a

bimb-

+

-e

La radice (o morfema lessicale) è la parte iniziale, fissa, immutabile di una parola e informa sul significato della parola stessa. Nel nostro caso, infatti, la radice bimb- ci trasmette l’idea di esseri umani molto piccoli. La desinenza (o morfema grammaticale) è la parte finale, variabile, di una parola e indica le caratteristiche grammaticali della parola stessa. Nel nostro caso, infatti, indica il genere e il numero (-o, -i, -a, -e). Le parole formate solo da radice e desinenza si chiamano primitive. Ecco altri esempi di parole primitive: ors-o, gatt-o, ragazz-o, paur-a, fior-e, stell-a, fuoc-o, penn-a, alber-o, ciel-o, am-are...

2 Le parole e la loro forma

109

2 Le parole derivate Considera la seguente tabella. prefisso inin-

radice form-formform-form-

suffisso

-al-al-

desinenza -a -e -e -e

parola primitiva parola derivata parola derivata parola derivata

© RCS LI BRI EDU CAT I ON SPA

Che cosa noti? Dalla parola primitiva form-a, costituita solo da radice (form-) e desinenza (-a), hanno avuto origine altre parole mediante l’aggiunta di uno o più elementi posti prima o dopo la radice della parola-base. Gli elementi posti prima della radice si chiamano prefissi (dal latino praefixum = “posto prima”). Gli elementi posti dopo la radice si chiamano suffissi (dal latino subfixum = “posto dopo”). Le parole che hanno origine da una parola primitiva e con l’aggiunta di prefissi, suffissi o di entrambi gli elementi ne modificano il significato si chiamano derivate. Ecco altri esempi di parole derivate. cart-a: cart-olai-o, in-cart-are; cas-a: cas-olar-e, rin-cas-are; fior-e: fior-ier-e, in-fior-escenz-a; bosc-o: bosc-aiol-o, im-bosc-at-a.

Prefissi e suffissi, proprio perché modificano il significato della parola primitiva, vengono anche chiamati morfemi modificanti. L’utilizzo di prefissi e suffissi è di straordinaria importanza per la nostra lingua perché ci consente di formare continuamente nuove parole e quindi di accrescere notevolmente il nostro patrimonio lessicale. Ricorda inoltre che tutta la parte che precede la desinenza di una parola si chiama tema. Pertanto: • nelle parole primitive, costituite soltanto da radice e desinenza, il tema coincide con la radice: TEMA

radice form-

desinenza -a

• nelle parole derivate, invece, il tema coincide con tutta la parola esclusa la desinenza: TEMA

prefisso in-

radice -form-

suffisso -al-

desinenza -e

110

4

LLe parole: forma e significato

Verifica formativa Rispondi oralmente. • Quali parole si chiamano primitive? Quali parole, invece, si chiamano derivate?

1

Riscrivi le parole primitive distinguendo la radice dalla desinenza. Segui l’esempio.

colpa

radice

desinenza

colp-

-a

libri neve castagna foglio

2

3

Nelle seguenti coppie di parole sottolinea in rosso la parola primitiva, in blu la parola derivata. giorno



giornale

lode



lodevole

disonore



lattaio



latte

giustizia



giusto

continente –

continentale

pigro



pigrizia

fortuna



sfortuna

truffatore

truffa



onore

Nella seguente tabella distingui le varie parti delle parole primitive P e derivate D che ti abbiamo indicato. Segui l’esempio. prefisso

radice

bellbell-

P bello D bellezza

suffisso

desinenza

-ezz-

-o -a

P struttura D ristrutturazione P mare D mareggiata P brutto D imbruttire P terra D atterraggio

4

Per ciascuna delle seguenti parole scrivi nella tabella se è primitiva o derivata e distingui il tema dalla desinenza. primitiva o derivata marinaio penna piantagione impossibile porta

tema

desinenza

2 Le parole e la loro forma

111

La derivazione mediante prefissi

piacer-e

parola primitiva

prefisso radice desinenza

{

desinenza

{

radice

dis-piacer-e

parola derivata

Dalla parola primitiva piacere ha origine, mediante l’aggiunta del prefisso dis-, la parola derivata dispiacere, che assume un significato completamente diverso. La derivazione mediante prefissi (o prefissazione) consiste nel premettere alla radice della parola primitiva un prefisso. Le parole derivate mediante prefissi appartengono alla stessa categoria grammaticale della parola primitiva da cui derivano. Infatti: • da un nome può derivare solo un altro nome:

nonno



bis-nonno

• da un aggettivo può derivare solo un altro aggettivo:

contento ➞

s-contento

• da un verbo può derivare solo un altro verbo:

dire

ri-dire



I prefissi con i quali si possono formare parole derivate sono molto numerosi. Riportiamo nella pagina seguente un elenco dei principali prefissi con l’indicazione del loro significato proprio che permette di modificare il significato della parola-base. Sappi comunque che il dizionario riporta tutti i prefissi della lingua italiana con il relativo significato.

4

Le parole: forma e significato

prefissi

significati

esempi

disinas-

contrario, negativo, privo di

disattento inadatto amorale sfiducia

anteantipre-

prima, davanti, in precedenza

anteguerra anticamera premettere

popospost-

dopo, successivo

pomeriggio posporre postbellico

anticontr(o)contr(a)-

opposto, contrario

antiruggine contrordine controproposta contraerea

eesextraestr(o)-

fuori, esterno

emigrare espatriare extraterrestre estromettere

intraintro-

dentro

intramuscolo intromettere

interinfra-

in mezzo, tra

internazionale infrastruttura

concomco-

insieme

concorrente comprimario coetaneo

bibisambi-

due

bilingue bisnonna ambidestro

emisemi-

mezzo, metà

emisfero semicerchio

reri-

di nuovo, ripetizione

restringere rimaneggiare

presovr(a)straextraarcisuperiper-

al di sopra, migliore, eccessivo, più che

prediletto sovrabbondante straricco extravergine arciprete superveloce ipersensibile

iposubsotto-

inferiore, al di sotto

ipocalorico subacqueo sottosviluppato

© RCS LI BRI EDU CAT I ON SPA

112

2 Le parole e la loro forma

113

Verifica formativa Rispondi oralmente. • La derivazione mediante prefissi in che cosa consiste? • Le parole derivate mediante prefissi quali caratteristiche grammaticali presentano?

1

Nelle seguenti frasi sottolinea tutte le parole derivate mediante prefissi. 1. Marco è un ragazzo iperemotivo. 2. Devi prendere una medicina antinfluenzale. 3. Disegna un cerchio e un semicerchio. 4. Ho comprato uno zampone precotto. 5. Dobbiamo svolgere una ricerca interdisciplinare. 6. La tua preparazione è insufficiente.

2

Dai seguenti nomi, aggettivi, verbi fai derivare altri nomi, aggettivi, verbi utilizzando dei prefissi. Segui gli esempi. antinebbia nebbia unione ............................................................... nomi vescovo ............................................................... cortesia ............................................................... sociale asociale aggettivi unto ............................................................... fortunato ............................................................... grato ............................................................... fare strafare verbi migrare ............................................................... porre ............................................................... finire ...............................................................

3

Mediante l’aggiunta di un opportuno prefisso trasforma le seguenti parole in parole di significato contrario. Segui l’esempio.

4

meritato

.................................

armato

.................................

.................................

conformista

.................................

correttezza

.................................

.................................

paziente

.................................

obbedire

.................................

interesse

disinteresse

giustizia fare

Nelle seguenti frasi sostituisci le espressioni evidenziate con una sola parola di uguale significato contenente un prefisso. Segui l’esempio. 1. Quell’uomo è mezzo svenuto per l’emozione.

semisvenuto

2. Disegnami un aereo con due motori.

..........................................................

3. Avete messo il dispositivo contro il furto nell’automobile?

..........................................................

4. Questa bevanda è senza alcool.

..........................................................

5. I poliziotti riuscirono a rendere non attiva la bomba.

..........................................................

6. Gisella è una bambina più sensibile del normale.

..........................................................

7. Queste sono parole che non si possono tradurre.

..........................................................

4

Le parole: forma e significato

La derivazione mediante suffissi

pizz-a desinenza

radice

suffisso desinenza

{

radice

pizz-aiol-o

{

114

parola primitiva

parola derivata

Dalla parola primitiva pizza ha origine, mediante l’aggiunta del suffisso -aiol-, la parola derivata pizzaiolo, che assume un significato completamente diverso. La derivazione mediante suffissi (o suffissazione) consiste nell’aggiungere alla fine della radice della parola primitiva un suffisso. Le parole derivate mediante suffissi possono appartenere sia alla categoria grammaticale della parola primitiva da cui derivano, sia a una categoria grammaticale diversa. Infatti: • da un nome può derivare

un altro nome: un aggettivo: un verbo:

can-e post-a tagli-o

➞ can-il-e ➞ post-al-e ➞ tagl-iuzz-are

• da un aggettivo può derivare

un altro aggettivo: furb-o un nome: bell-o un verbo: sant-o

➞ furb-esc-o ➞ bell-ezz-a ➞ sant-ific-are

• da un verbo può derivare

un altro verbo: un nome: un aggettivo:

rid-ere ➞ rid-acchi-are manc-are ➞ manc-ament-o lav-are ➞ lav-abil-e

I suffissi con i quali si possono formare parole derivate sono molto numerosi. Riportiamo nella pagina seguente un elenco dei principali suffissi con l’indicazione delle funzioni che svolgono. Sappi comunque che il dizionario riporta tutti i suffissi della lingua italiana con la relativa funzione.

suffissi

significati

esempi

-aio, -aiolo, -ano, -ante, -ario, -ente,

-iere, -ino, -ista, -ore, -tore

mestieri, professioni, attività lavorative

fornaio, boscaiolo, scrivano, cantante, primario, studente,

gioielliere, postino, autista, professore, calciatore

-aio, -ato, -eria, -oria,

-ificio, -ile, -oio, -orio

luoghi, ambienti

solaio, consolato, salumeria, sartoria,

panificio, fienile, lavatoio, dormitorio

-aglio, -ale,

-iera, -oio

oggetti, strumenti, utensili, contenitori

ventaglio, bracciale,

tortiera, rasoio

-aglia, -aia, -ame, -esca,

-eta, -eto, -ime, -ura

un insieme di elementi dello stesso tipo

plebaglia, pietraia, bestiame, scolaresca,

pineta, canneto, mangime, verdura

-aggine, -anza, -enza, -eria, -età,

-ezza, -igia, -ia, -izia, -udine

qualità, caratteristiche morali

testardaggine, ignoranza, benevolenza, civetteria, serietà,

bellezza, ingordigia, cortesia, pigrizia, inquietudine

dottrine, movimenti culturali

cristianesimo, romanticismo

-esimo, -ismo -acchiare, -aggio, -ata, -ecchiare, -enza,

-erellare, -mento, -ura, -zione

atti, azioni

ridacchiare, lavaggio, camminata, sonnecchiare, partenza,

-ano, -ese,

-igiano, -ino

appartenenza, provenienza

palermitano, marchigiano, torinese, perugino

trotterellare, ritrovamento, lettura, perforazione

I suffissi possono essere classificati anche secondo il tipo di parola che modificano. Così abbiamo: • suffissi di nomi:

-ame: -ale:

• suffissi di aggettivi: -abile: -ale: -are: -evole: -ibile:

legname boccale

-iera: saliera -ista: giornalista

navigabile centrale triangolare miserevole leggibile

-ico: -ile: -ivo: -oso: -uto:

• suffissi di verbi:

-icare: zoppicare -izzare: pubblicizzare -uzzare: tagliuzzare

• suffissi di avverbi:

-mente: coraggiosamente -oni: tentoni

toracico infantile sportivo spaventoso occhialuto

115

© RCS LI BRI EDU CAT I ON SPA

2 Le parole e la loro forma

116

4

LLe parole: forma e significato

Verifica formativa Rispondi oralmente. • La derivazione mediante suffissi in che cosa consiste? • Le parole derivate mediante suffissi quali caratteristiche grammaticali presentano?

1

2

3

4

5

Da ciascuno dei seguenti nomi deriva, mediante un suffisso appropriato, un altro nome. Poi sottolinea il suffisso che hai utilizzato. Segui l’esempio. zuppa

.......................................

collo

.......................................

.......................................

bocca

.......................................

raggio

.......................................

dente

.......................................

frutto

.......................................

coltello

.......................................

braccio

.......................................

giardino

.......................................

zucchero

.......................................

pollo

pollame

fieno

Da ciascuno dei seguenti nomi deriva, mediante un suffisso appropriato, un nome che indica un mestiere, una professione. Poi sottolinea il suffisso che hai utilizzato. Segui l’esempio. vetro

....................................

posta

....................................

....................................

violino

....................................

sagrestia

....................................

barba

....................................

magazzino

....................................

ciabatta

....................................

bosco

....................................

trapezio

....................................

impresa

....................................

orologio

orologiaio

biblioteca

Da ciascuno dei seguenti nomi deriva, mediante un suffisso appropriato, un nome che indica un luogo, un ambiente. Poi sottolinea il suffisso che hai utilizzato. Segui l’esempio. merce

....................................

salume

....................................

....................................

pane

....................................

pesca

....................................

gioiello

....................................

legna

....................................

tabacco

....................................

orologio

....................................

pizza

....................................

ombrello

....................................

latte

latteria

cane

Da ciascuno dei seguenti nomi deriva, mediante un suffisso appropriato, un aggettivo. Poi sottolinea il suffisso che hai utilizzato. Segui l’esempio. primavera

....................................

furto

....................................

....................................

posta

....................................

lode

....................................

secolo

....................................

morte

....................................

pancia

....................................

sport

....................................

triangolo

....................................

salute

....................................

velluto

vellutato

polvere

Da ciascuno dei seguenti aggettivi deriva, mediante un suffisso appropriato, un nome che indica una qualità, una caratteristica. Poi sottolinea il suffisso che hai utilizzato. Segui l’esempio. fresco

....................................

sazio

....................................

....................................

sbadato

....................................

stupido

....................................

basso

....................................

sporco

....................................

allegro

....................................

malevolo

....................................

denso

....................................

sollecito

....................................

triste

tristezza

furbo

2 Le parole e la loro forma

6

Da ciascuno dei seguenti verbi deriva, mediante un suffisso appropriato, un aggettivo. Segui l’esempio. detestare prevalere somigliare

7

8

9

117

leggere

....................................

travolgere

....................................

...................................

spaventare

....................................

mutare

...................................

...................................

favorire

...................................

ardere

....................................

detestabile

Spiega il significato dei seguenti nomi utilizzando, per definirli, il nome primitivo da cui derivano, che avrai cura di sottolineare. Segui l’esempio. fogliame

il complesso delle foglie di una pianta .

nuvolaglia

...................................................................

medagliere

...................................................................

scatolame

...................................................................

scalinata

...................................................................

frutteto

...................................................................

raggiera

...................................................................

dentiera

...................................................................

pietrisco

...................................................................

Dai nomi delle seguenti città italiane deriva, mediante un suffisso appropriato, il nome degli abitanti. Segui l’esempio. Trieste

triestino

Asti

...................................................................

Pavia

..................................................................

Como

...................................................................

Siracusa

...................................................................

Catania

...................................................................

Sassari

...................................................................

Cuneo

...................................................................

Ragusa

...................................................................

Piacenza

...................................................................

Genova

...................................................................

Cagliari

...................................................................

Nella seguente tabella indica se le parole sono primitive P o derivate D e distinguine le varie parti. Segui l’esempio. Attenzione: alcune parole derivate sono formate da suffissi e prefissi insieme!

P discontinuo gioco bancario internazionale consocio fiducia incolpare inseguimento gomma sassoso

D

prefisso

radice



dis-

-continu-

suffisso

desinenza

-o

4

Le parole: forma e significato

Prefissoidi e suffissoidi Molte parole della lingua italiana sono formate da prefissoidi o suffissoidi, cioè da prefissi o suffissi di origine greca o latina portatori di un significato specifico, autonomo. Consideriamo ad esempio le seguenti parole.

© RCS LI BRI EDU CAT I ON SPA

118

neo nato

agri coltura

prefissoide di origine greca che significa “nuovo”

prefissoide di origine latina che significa “della terra”

stereo fonia

calori fero

suffissoide di origine greca che significa “suono”

suffissoide di origine latina che significa “che porta, che contiene”

La formazione delle parole per mezzo di prefissoidi o suffissoidi può avvenire in più modi: • prefissoide + parola di lingua italiana:

foto sensibile

• parola di lingua italiana + suffissoide:

erbi voro

• prefissoide + suffissoide di origine greca:

geo grafia

• prefissoide + suffissoide di origine latina:

multi forme

• prefissoide (o suffissoide) + parola di lingua diversa da quella italiana: auto gol, tele film

2 Le parole e la loro forma

119

Prefissoidi e suffissoidi, particolarmente usati nel linguaggio tecnico-scientifico, sono ormai elementi perfettamente integrati nella lingua italiana. Conoscere il loro significato può essere di grande aiuto per capire con più facilità messaggi orali e scritti e, nello stesso tempo, per acquisire una maggiore proprietà lessicale. Riportiamo qui di seguito un elenco dei più comuni prefissoidi e suffissoidi di origine greca e latina. Sappi comunque che il dizionario riporta tutti i prefissoidi e suffissoidi, spiegando di ciascuno sia il significato sia l’origine. PREFISSOIDI DI ORIGINE GRECA

prefissoidi

significati

esempi

aeroantropoarcheoautobibliobiocardiocinecronodemodermaecoelioemofonofotogastrogeoideoidroippomacromegamicromononeoomoortopatopiropneumapolipseudopsicostereotecnoteleteotermotopozoo-

aria uomo antico da solo libro vita cuore movimento tempo popolo pelle casa, ambiente sole sangue suono luce ventre terra idea acqua cavallo grande grande piccolo unico, solo nuovo simile, uguale giusto, corretto sofferenza fuoco aria numeroso falso mente tridimensionale tecnica lontano, a distanza dio calore luogo animale

aeroplano antropologia archeologia automobile biblioteca biologia cardiologia cineteca cronometro democrazia dermatologia ecologia elioterapia emocromo fonologia fotografia gastronomia geografia ideologia idrografia ippodromo macroscopico megafono microscopio monologo neolitico omonimo ortografia patologia piromane pneumatico politecnico pseudonimo psicologo stereofonico tecnologia televisione teologia termometro topologia zoologia

120

4

Le parole: forma e significato

SUFFISSOIDI DI ORIGINE GRECA

suffissoidi

significati

esempi

-algia -archia -crazia -fagia -filia -fobia -fonia -grafia -iatria -logia -metro -morfo -pedia -scafo -scopia -teca -tecnia

dolore comando potere mangiare amore, passione paura suono scrittura medicina studio, scienza, discorso misurazione forma educazione imbarcazione visione raccolta, contenitore scienza, tecnica

nevralgia monarchia democrazia antropofagia bibliofilia agorafobia stereofonia calligrafia pediatria metodologia, filologia centimetro antropomorfo ortopedia motoscafo telescopia discoteca zootecnia

PREFISSOIDI DI ORIGINE LATINA

prefissoidi

significati

esempi

agrideci-, deceequiflorimaximinimultiomni-, onnipluriradiotris-, trivice-

della terra dieci, decima parte uguale dei fiori grandissimo piccolissimo molti tutto più raggio tre volte al posto di

agricoltore decimale, decemviri equilatero floricoltura maxicappotto minigonna multicolore omnibus, onnisciente pluridisciplinare radiologia trisavolo, trivalente vicedirettore

SUFFISSOIDI DI ORIGINE LATINA

suffissoidi

significati

esempi

-cida -coltura -fero -fico -forme -fugo -nauta -pede -voro

che uccide coltivazione che porta che produce che ha forma di che fugge, che allontana navigatore che ha piedi che mangia

omicida agricoltura petrolifero benefico uniforme febbrifugo astronauta quadrupede carnivoro

2 Le parole e la loro forma

121

Verifica formativa Rispondi oralmente. • Che cosa s’intende per prefissoidi e suffissoidi? • Come avviene la formazione delle parole per mezzo di prefissoidi e suffissoidi?

2

3

Nelle seguenti parole sottolinea i prefissoidi di origine greca e indica il loro significato. Segui l’esempio. microcefalo .......................................................... acqua idrocoltura biografia

..........................................................

teocrazia

..........................................................

emoderivato

..........................................................

neologismo

..........................................................

cronologia

..........................................................

omografo

..........................................................

demoscopia

..........................................................

termosifone

..........................................................

© RCS LI BRI EDU CAT I ON SPA

1

Nelle seguenti parole sottolinea i suffissoidi di origine greca e indica il loro significato. Segui l’esempio. enciclopedia

educazione

paninoteca

..........................................................

sciatalgia

..........................................................

endoscopia

..........................................................

meritocrazia

..........................................................

aliscafo

..........................................................

claustrofobia

..........................................................

vulcanologia

..........................................................

monografia

..........................................................

esterofilia

..........................................................

In ciascuna delle seguenti parole sottolinea il prefissoide di origine greca o latina, indicane il significato e poi spiega il significato della parola. Consulta eventualmente il dizionario. significato del prefissoide

significato della parola

monolocale vicepreside minibus multiproprietà teleromanzo microfilm equidistante trisillabo autosufficiente fotocopia

4

Spiega sul quaderno il significato delle seguenti parole formate da un prefissoide e da un suffissoide di origine greca. Consulta eventualmente il dizionario. fotofobia – zoomorfo – bibliografia – gastroscopia – cleptomania – antropologia – telepatia